27 luglio 2012

Sbarco a Lampedusa, approda natante con 41 nordafricani

Dablogsicilia. Quarantuno nordafricani, tutti uomini adulti, sono approdati a Lampedusa poco dopo le 11 con un cabinato in legno che era stato soccorso dalla guardia costiera dopo la segnalazione del comandante di un peschereccio stamattina alle 7.30. Si tratta di 30 tunisini, un marocchino e 10 algerini. Il natante su cui navigavano è stato raggiunto dalla motovedetta CP312 a 14 miglia a Nord di Lampedusa e a 12 a Est di Linosa.

Il centro di accoglienza Contrada Imbriacola era a disposizione per dare a mangiare a tutti i migranti, come ci ha confermato il direttore del centro, Federico Miragliotta a mezzogiorno. Il centro ci è sembrato molto tranquillo e assolutamente vuoto. Miragliotta, che lavora per la cooperativa Lampedusa Accoglienza, era disposto a rispondere alle nostre domande riguardo allo sbarco, ma soltanto fuori del centro (i militari mi avevano fatto entrare prima). Il centro ristrutturato ha la capienza di circa 300 posti, il padiglione bruciato non è stato ricostruito.
Da Lampedusa Judith Gleitze, Borderline Sicilia/borderline-europe

Print Friendly, PDF & Email