31 agosto 2015

Non accada mai più….

da Mediterranean Hope
E’ come se fosse caduto un aereo in mezzo al mare, ma nessuno se ne rende conto, o meglio in troppi fanno finta di non capire cosa stia accadendo in questo mare che le leggi degli uomini hanno reso assassino.
Vedere i corpi, segnati nella pelle e nell’anima approdare su quest’isola non è come sentire un racconto in tv, non lo è perché in questo molo le storie di queste persone ti entrano dentro mentre respiri. Noi ieri sera, più di altre sere, siamo rimasti segnati profondamente da quello che abbiamo vissuto, e ce lo porteremo dentro per tutta la vita. Ieri sera infatti al molo di Lampedusa non abbiamo visto solo profughi, non abbiamo soccorso semplicemente chi fugge dalle guerre e chiede protezione. Ieri sera abbiamo soccorso dei sopravvissuti alle nostre leggi, madri, figli, fratelli e amici, di persone morte in mare. Abbiamo soccorso persone che per tutta la vita, come noi, contingenteranno a rivivere questi momenti drammatici.Ci vuole una grande forza credeteci, per continuare a stare su questo molo e non perdere la speranza. Noi, questa forza la troviamo nella volontà e nell’ostinazione di una resistenza attiva da mettere in campo per cambiare le politiche che determinano queste tragedie. Per quanto bravi possono essere le persone che soccorrono in mare, per quante navi noi possiamo impiegare in questo mare, noi già sappiamo che quello che abbiamo visto ieri sera si ripeterà di nuovo. Ancora ed ancora, nell’indifferenza generale di un pianeta che ha diviso con filo spinato una parte di mondo dopo averla impoverita. Chiediamo con forza di aprire corridoi umanitari utilizzando le ambasciate come luoghi in cui ottenere visti umanitari, e che venga convocato un consiglio di sicurezza dell’Onu per affrontare il tema dei profughi nel Mar Meditarraneo. Invitiamo inoltre le nostre istituzioni a fare tutti gli sforzi per riconoscere alle persone senza nome morte in mare la propria dignità, permettendo degni funerali e facendo tutti gli sforzi possibili per il riconoscimento. Se non siamo stati in grado di assicurargli una nuova vita, almeno facciamo di tutto perché il ricordo delle storie di queste vittime innocenti diventi monito per le generazioni a venire affinché tutto questo non accada mai più.Mediterranean Hope