28 dicembre 2015

Migranti, in 114 sbarcano al porto di Catania

Da Meridionews

Centoquattordici migranti, tutti uomini di origini subsahariane, sono sbarcati stamattina al porto di Catania. Tra loro anche 15 minorenni. Il gruppo è giunto sulle coste etnee a bordo della nave Dattilo della guardia costiera. I migranti sono stati salvati nel corso di un intervento effettuato nelle ultime ore nel Canale di Sicilia.

Le operazioni di riconoscimento, iniziate intorno alle 10, sono andate avanti per circa quattro ore. Si tratta di persone provenienti da Nuova Guinea, Senegal e Nigeria. A coordinare lo sbarco è la prefettura catanese: i 114 verranno trasferiti in centri di accoglienza in nord Italia a bordo di quattro autobus che sono già arrivati al molo.

Come accaduto in altre occasioni, la Rete antirazzista denuncia un inasprimento delle misure di sicurezza e l’impossibilità di avvicinarsi al luogo in cui sono in corso le operazioni. «È una vergogna per Catania che si concluda l’anno con questa grave discriminazione politica di attivisti antirazzisti che da anni costruiscono dal basso iniziative solidali di reale accoglienza», scrivono i componenti in una nota.