25 maggio 2017

Migranti, a Catania due comunità alloggio non in regola: mancano pulizia e autorizzazioni

BlogSicilia.it – Controlli di polizia in due comunità per migranti a Catania. Le due strutture in via Nuovalucello ospitano ragazze minori. Scopo del servizio, quello di verificare anche il rispetto delle condizioni igienico sanitarie e, in generale, il rispetto della normativa vigente posta a tutela delle ragazze minori alloggiate.

Ph. BlogSicilia.it

All’interno della prima comunità c’erano 10 italiane e una extracomunitaria (nigeriana) di età compresa tra i 14 e 17 anni.

Dal controllo dei poliziotti del Commissariato Borgo-Ognina sono emerse significative criticità per ciò che riguarda l’ordine, la pulizia, le condizioni igienico-sanitarie e la conservazione degli alimenti e sono state riscontrate violazioni in materia di possesso di documentazione amministrativa e autorizzazione strutture ricettive. La direttrice della comunità è stata multata.

Successivamente, i controlli sono stati estesi alla seconda comunità dove è stata accertata l’esistenza di una struttura, completamente abusiva con 13 ragazze minori extracomunitarie non accompagnate, affidate in regime di emergenza dall’Assessorato Servizi Sociali in occasione degli sbarchi.

Dal sopralluogo della polizia, sono emerse carenze strutturali e la mancanza delle autorizzazioni previste.