24 giugno 2016

ITALY Immigration Specialists Roster: Legal expert and Cultural mediator

Si accettano CV come espressione di interesse per il roster indipendente dei ruoli di Legal Expert e Mediatori Culturali in contesti migratori. Sono accettate candidature preferibilmente di non Originari Europei – E’ disponibile un progetto di formazione professionale

Creazione di un roster indipendente di specializzazione in contesti migratori con corsi di formazione specialistici

Ruoli: Legal expert, protection officer, cultural-linguistic mediator

Paesi di destinazione: Area mediterranea e Middle East

Progetti: accoglienza e gestione dei flussi migratori

Tipo di collaborazione: retribuita/volontaria

Lingue richieste: per tutti e’ richiesta la conoscenza dell’Italiano e/o inglese ed in particolare: ARABO –INGLESE – FRANCESE – HINDI – URDU – PASHTU – BANGLA – CINESE – ALBANESE- RUSSO – RUMENO – FARSI – CURDO – PIDGIN ENGLISH – BAMBARA’ – FULA – MANDINKA – SONINKE’ – MALINKE’- WOLOF – TIGRINO – TWI – VARI DIALETTI AFRICANI E ASIATICI.

Requisiti di ammissione

Il ruolo è aperto a persone regolarmente soggiornanti in Italia, (ma originari di paesi terzi – vedi lista linguistica sopra riportata – anche successive generazioni) con competenze specifiche della figura professionale nel campo mediazione, diritti umani, facilitazione, animazione.

Sono in fase di programmazione corsi di formazione per i suddetti ruoli progettati e gestiti direttamente da operatori con una lunga esperienza sul campo e che provengono e portano direttamente le loro competenze ed esperienze dai paesi di origine dei flussi migratori.

Dettagli requisiti

Diploma o Laurea conseguiti in Italia o all’Estero

Buona conoscenza della lingua madre parlata e scritta

Buona conoscenza della lingua Italiana

Conoscenza del contesto italiano

Conoscenza di altre lingue e dialetti

Capacità di adattamento alla vita comunitaria di team, anche in situazioni di comfort abitativo ridotto

Capacità a lavorare e a risolvere problemi in contesti ad alto livello di stress

Disponibilità a lavorare su emergenza e flessibilità di spostamento

Disponibilità alla mobilità internazionale

CONTESTO GENERALE

Le organizzazioni e le istituzioni italiane sono impegnate sempre più nell’assistenza e nell’accoglienza dei profughi che scappano dalla guerra e dalla violenza. Per affrontare questa crisi epocale non solo le ONG ma il sistema di risposta alle emergenze nel suo complesso ha necessita’di realizzare nuovi programmi dove e’fondamentale la presenza di figure professionali provenienti dai paesi di origine migratoria. Questo roster ha la funzione di creare opportunità’ per questo ruolo di “esperto dell’accoglienza” fornendo gratuitamente competenze e orientamento perché’ le competenze personali siano messe a buon frutto

Il lavoro avviene in un team multidisciplinare composto da figure professionali in ambito legale, sanitario, logistico e della mediazione culturale con la gestione del coordinatore di progetto che ha la responsabilità organizzativa e gestionale.

I progetti nei quali il mediatore può essere chiamato a lavorare sono di tipologie e dislocazione diverse essendo dislocati sia nelle località’ di primo arrivo che nelle principali città.

Il ruolo richiede capacità di adattamento a orari flessibili e carichi di lavoro anche intensi o in condizioni di stress. I team sono composti da diversi professionisti alcuni dei quali operano a titolo volontario (e non retribuito) in affiancamento e supporto allo staff.

Indirizzo di invio: [email protected]

Oggetto: immigration specialist roster (ATTENZIONE l’esatta descrizione dell’oggetto è importante per il ricevimento della candidatura)

Inserisci al termine del CV la dicitura “Autorizzo il trattamento dei dati personali contenuti nel mio curriculum vitae in base art. 13 del D. Lgs. 196/2003”.