7 marzo 2018

Conversation on migrants’ issues in Sicily

Palermo 6 marzo – Primo evento pubblico di BsM (Brücken statt Mauern)

 

Ieri si è tenuto presso l’E.Si.S l’incontro “Conversazioni sulle tematiche relative alle migrazioni in Sicilia” nell’ambito del progetto Eacea “Brücken statt Mauern – over borders”. Borderline Sicilia ha ricevuto un gruppo di studenti provenienti da diverse parti del mondo iscritti al Master “International Social Work with Refugees and Migrants” dell’Università di Würzburg (Germania). Presenti anche numerosi studenti del terzo anno del Corso di Laurea in Servizio Sociale dell’Università degli studi di Palermo.

 

Grazie al comune ambito di studio, i partecipanti hanno avuto l’occasione di confrontarsi e di condividere le proprie conoscenze. Partendo dai loro input si è giunti ad un proficuo scambio tra i due gruppi universitari e gli esperti del settore. Tanti i temi trattati: rotte migratorie, operazioni di soccorso in mare, criminalizzazione delle ONG, accordi Italia-Libia, Agenda Europea sulle migrazioni 2015, Hotspot&Relocation, sistema di accoglienza dei richiedenti protezione internazionale in Italia e focus sulla realtà siciliana ed infine il ruolo degli operatori nei centri di accoglienza.

 

Naturalmente alcuni argomenti sono stati sviluppati ed analizzati maggiormente rispetto ad altri, sulla selezione hanno anche inciso le tante domande di chiarimento poste dagli studenti. Alcune di queste hanno palesato la necessità di rilanciare incontri di questo tipo per coprire quel gap comunicativo che spesso rileviamo fra operatori e ospiti, ma che caratterizza anche la relazioni fra gli operatori e gli altri attori esperti del settore. Ed elevando ulteriormente lo sguardo, fra tutti coloro che a vario titolo operano in questo campo e il resto della società. Occorrono ponti non muri…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Borderline Sicilia Onlus